Cinelab

Laboratorio di Cinema e Teatro

Il gioiellino

 
“Lo spunto iniziale di questo film nasce dall’interesse, insieme ad una certa inquietudine, che nel corso degli ultimi anni ho nutrito verso i sistemi che regolano la finanza” così Andrea Molaioli (autore della pellicola vincitrice di ben 10 David di Donatello nel 2007, “La ragazza del lago”) presenta il suo ultimo lungometraggio che uscirà nelle sale italiane il 4 marzo 2011, dal titolo “Il gioiellino”.

“Ho cercato di dar vita ad una storia che potesse essere in qualche modo paradigmatica di quelle condotte imprenditoriali, spregiudicate e sprezzanti di ogni regola. Dietro gli intricati percorsi della finanza si affacciano uomini non sempre all’altezza dei ruoli che ricoprono e la scelta è stata quella di raccontare una storia di perdizione e di fallimento entrando dentro gli uffici, inseguendo i comportamenti di chi si è reso protagonista e di chi sconvolge l’economia reale investendo la quotidianità di tutti i cittadini”.

This is a Magazine Style Drop Cap. The first letter in this paragraph is big. JA Templates bring into your Jooomla template the magazine drop cap technique and CSS2 includes the first-letter pseudo class.

“Capaci di tenere in scacco i mercati mondiali grazie a un conto finto realizzato con scanner e bianchetto” -dichiara la sceneggiatrice Ludovica Rampoldi- i dirigenti di questa piccola impresa italiana “con fiducia cieca, paradossale nel lavoro, nell’azienda e nel suo patrono rilanciano anche con niente in mano, al limite della schizofrenia, come giocatori di poker da bar”.
Un racconto noir, dunque, che analizza nei minimi dettagli la “metodologia criminale” del falso in bilancio, delle strategie “creative” e della truffa finanziaria a danno dei risparmiatori. Dai toni amari e non d’inchiesta, che richiama per il registro narrativo adottato “Il Divo” di Paolo Sorrentino.


Una coproduzione Indigo Film, Babe Films, in collaborazione con Rai Cinema e Bim Distribuzione, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Regia: Andrea Molaioli; Soggetto e sceneggiatura: Ludovica Rampoldi, Gabriele Romagnoli, Andrea Molaioli; Fotografia: Luca Bigazzi; Montaggio: Giogiò Franchini; Scenografia: Alessandra Mura; Costumi: Rossano Marchi; Musica: Teho Teardo; Aiuto regista: Cinzia Castania; Prodotto da: Nicola Giuliano, Francesca Cima.

Durata: 110′

Dal 4 marzo al cinema.

Avatar
Ultimi articoli di Valentina Giordano (vedi tutto)

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti