Cinelab

Laboratorio di Cinema e Teatro

BE NORMAL

 

“Be normal” di Sotterraneo, in scena a Teatro i di Milano dal 18 al 20 marzo, racconta di una giornata impossibile fra aspirazioni, fallimenti e sopravvivenza quotidiana. Sotterraneo narra il nostro tempo, restando in equilibrio fra l’immaginario collettivo e il pensiero anticonvenzionale, focalizzandosi sulle contraddizioni della nostra contemporaneità.

Cosa fai per vivere? Ho visto le migliori menti della mia generazione domandarsi se ti pagano, quanto, quante ore al giorno lo fai, per quanto ancora pensi di farlo, lo fai perché senti di doverlo fare o lo devi fare per soldi? Ho visto le migliori menti della mia generazione perdersi e lasciar perdere. Ho visto le migliori menti e anche le peggiori guardare dritto negli occhi il proprio daimon e sparargli, tanto che me ne faccio. Se dovessimo fare uno spettacolo teatrale parlerebbe di questo, ci sarebbero due attori più o meno trentenni, un maschio e una femmina, sarebbero italiani, persone comuni, e dovrebbero farsi un gran culo sulla scena, provare in ogni modo a fare non si sa bene cosa, il pubblico dovrebbe provare pietà per loro, poi per se stesso, poi tutto andrebbe sempre peggio, sarebbe un disastro, e forse potremmo farla finita per sempre con la domanda “Certo, teatro – ma di lavoro?”.

In scena Sara Bonaventura e Claudio Cirri.
___________________________________________________________________________________________________________________

TEATRO i
via Gaudenzio Ferrari 11, Milano
info e prenotazioni: tel. 02/8323156 – 366/3700770 – biglietteria@teatroi.org – www.teatroi.org
biglietti disponibili su www.vivaticket.it

Gloria Bondi

Romana, giornalista pubblicista. Inizia ad occuparsi di teatro nel periodo universitario. Ha collaborato con diversi quotidiani, periodici e agenzie stampa. Da quindici anni svolge prevalentemente attività di critico teatrale con una particolare attenzione alla drammaturgia contemporanea e al teatro di sperimentazione.
Gloria Bondi

Ultimi articoli di Gloria Bondi (vedi tutto)

Lascia un commento